Si masturba seminudo davanti ai bambini, poi aggredisce i poliziotti

Si masturba seminudo davanti ai bambini, poi aggredisce i poliziotti

Un maniaco violento in manette a Latina. Intorno alle 23 di giovedì, l’equipaggio di una volante della polizia si è portato in piazza Santa Maria Goretti, dove era stata segnalata la presenza di un cittadino straniero intento a masturbarsi alla presenza di numerose persone, tra cui molti bambini che attendevano presso le giostre lì presenti.

Una volta sul posto, il personale operante è stato avvicinato da diversi genitori increduli, che indicavano un uomo seduto su una panchina al centro della piazzetta. Si stava trastullando seminudo. Ritrovandosi talmente impegnato da non accorgersi nemmeno della presenza dei due poliziotti che gli si erano avvicinati per interromperlo.

Si è accorto delle divise solo in un secondo momento, cercando frettolosamente di ricomporsi e di fuggire. Tentativo maldestro e seguito da una violenta opposizione al fermo: ha cercato più volte di colpire gli intervenuti. Tentativo di divincolarsi andato a vuoto, e seguito dall’identificazione.

Nei guai un 30enne nato in Bangladesh, Syed S.I., a margine arrestato con le accuse di atti osceni in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale. Al termine delle formalità di rito, dopo una nottata trascorsa in camera di sicurezza, lo straniero è comparso dinanzi il Tribunale di Latina per essere sottoposto alla direttissima. Al termine, è stato condannato a quattro mesi di reclusione, con pena sospesa. Pronta libertà, per l’uomo.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social