Incontro 5 Stelle a Itri, Gaia Pernarella (M5S): “L’acqua non è un affare”

Appuntamento sabato 27 luglio alle ore 18, presso il Teatro Punto Zero di Via degli Artigiani a Itri

Incontro 5 Stelle a Itri, Gaia Pernarella (M5S): “L’acqua non è un affare”

Qualità e gestione della risorsa, programmazione degli interventi di manutenzione, bilanci, tariffe, ripubblicizzazione del servizio idrico e, non ultimo, la questione dei pozzi privati e delle derivazioni abusive. Sono questi i temi su cui ruoterà l’incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle in programma sabato 27 luglio, alle ore 18.00, presso il Teatro Punto Zero di Via degli Artigiani a Itri. 

’L’acqua è un bene di tutti e non un affare di pochi’ è il titolo che abbiamo voluto dare a questo appuntamento, quanto mai significativo in una provincia dove da anni Acqualatina fa il bello e il cattivo tempo e in una fase storica in cui, a otto anni dal referendum, la legge sulla ripubblicizzazione è in discussione nei due rami del Parlamento – spiega la consigliera regionale Gaia Pernarella, tra i relatori insieme ai portavoce alla Camera dei Deputati Ilaria Fontana e Raffaele Trano e al “padrone di casa”, il consigliere comunale Osvaldo Agresti -.

Tema ancor più sentito – aggiunge la Portavoce 5 Stelle -, in un Comune dove circa mille utenze, oltre quattromila cittadini, sono da anni costrette ad approvvigionarsi d’acqua da cinque pozzi gestiti da privati. Che per adempiere al servizio, così come descritto più di un anno fa in un’informativa /diffida dei carabinieri forestali inoltrata a tutti gli organismi competenti, si fanno arbitrariamente versare un canone, oltre ad aver costruito vere e proprie reti idriche completamente fuori legge. Il tutto senza che i diritti dei consumatori siano minimamente salvaguardati, ma addirittura senza alcuna verifica della qualità dell’acqua da parte degli Enti autorizzati”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social