Violenza sessuale su una ragazzina, anziano arrestato. Gli abusi in un parcheggio

Intorno alle 21 di martedì, ad Aprilia, i carabinieri della Stazione locale hanno tratto in arresto un 69enne domiciliato in città, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della Procura capitolina. L’anziano è ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale, commesso nei mesi scorsi ai danni di una minorenne del posto.

L’attività investigativa, consistita nell’escussione di testimoni e nella visione ed analisi di alcune telecamere di sorveglianza, è stata intrapresa dai militari operanti in seguito alla segnalazione di una psicologa della scuola superiore frequentata dalla vittima. Consentendo di raccogliere, sottolineano dall’Arma, “elementi di colpevolezza gravi e concordanti” a carico del 69enne. Avrebbe costretto e indotto la minore a subire atti sessuali nel parcheggio di un locale apriliano.


Come disposto dall’autorità giudiziaria, l’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Latina.