Il Pd di Formia riparte: nuovo segretario e circolo unico

Il Pd di Formia riparte: nuovo segretario e circolo unico

Il Partito Democratico di Formia riorganizza la sua presenza territoriale dandosi un nuovo assetto e una nuova organizzazione. Durante il congresso cittadino, andato in scena sabato 20 luglio presso la sala Boffa alla presenza del segretario provinciale Claudio Moscardelli, si è dato vita a un circolo unico. Superando, di fatto, l’era dei tre circoli cittadini.

“Un percorso di riunificazione complesso che però ha tracciato la strada dell’unità e l’elezione del nuovo segretario, Luca Magliozzi”, fanno sapere dal partito. A supportare questa fase, il Direttivo che affianca la nuova segreteria e la nomina di Gennaro Ciaramella a presidente dell’Assemblea degli iscritti del partito di Formia.

“Il Segretario, nell’esporre la sua mozione, ha delineato la nuova formazione che il PD formiano intende assumere alla luce delle pressanti sfide locali. Tanti i temi toccati: dall’organizzazione territoriale del Partito al ruolo propositivo che la comunità Dem dovrà mettere in cima al dibattito pubblico, passando per la sfida digitale che il periodo storico richiede a tanti altri temi cruciali: ambiente, legalità, lavoro e sanità, su tutti”.

“Da oggi nella nostra città non esistono più tre circoli del Partito Democratico ma un grande nuovo soggetto: il Partito Democratico di Formia”, ha spiegato Magliozzi. Aggiungendo: “Si partirà da una sfida e dalla volontà di voler creare un luogo aperto e inclusivo che diventi un vero e proprio laboratorio di idee e di proposte per rinnovare il partito e la nostra città. La scommessa è quella di attivare un processo aggregativo e partecipato, che sappia mettere in rete le migliori energie del nostro territorio”.

“Le coalizioni di centro-sinistra hanno cambiato profondamente la città: penso ai beni archeologici, agli asili nido e ai servizi a domanda individuale, alla Formia Rifiuti Zero e alla messa in sicurezza della gestione dei Rifiuti, alle tante battaglie che sono state fatte negli anni come quelle per la gestione pubblica ed efficiente del servizio idrico o quelle in difesa della ‘salute’ del nostro Golfo”, da detto il segretario. “Questo è il momento della generosità e della responsabilità. E’ il tempo di aprire una fase nuova e di mettersi al servizio di una comunità e di un progetto comune. Consapevoli che il nostro obiettivo non dovrà essere quello di prendere un voto in più rispetto al passato, ma quello di far stare un po’ meglio le persone attraverso la nostra azione politica”.

Il neo-segretario formiano, Luca Magliozzi, ha 33 anni ed è un farmacista. Da sempre iscritto al partito, è stato dirigente della sezione giovanile. Il nuovo presidente dell’Assemblea Gennaro Ciaramella ha invece 26 anni, è laureato in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali e nella scorsa legislatura è stato consigliere comunale. Ricopre anche l’incarico di segretario organizzativo del partito a livello provinciale.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social