Le tensioni sul governo del Paese passano anche per il territorio pontino

Le tensioni sul governo del Paese passano anche per il territorio pontino

Gli attacchi diretti e indiretti nel Governo del Paese ormai fanno anche poca notizia sui media nazionali. Ma le tensioni Lega-Movimento Cinque Stelle iniziano a diffondersi anche nei territori.

Ultimo terreno di scontro tra i due azionisti di Governo l’elezione in Europa della presidente della Commissione Europea.

A cantarsele, seppur a distanza, due dei principali esponenti locali di Lega e Cinque Stelle: l’europarlamentare salviniano Matteo Adinolfi e il deputato pentastellato Raffaele Trano. Entrambi, con una nota hanno attaccato l’altro schieramento, ponendosi “a difesa” della propria parte politica. Accuse incrociate che non hanno coinvolto le loro persone ma solo i partiti di cui sono espressione, ma che hanno dato un assaggio, anche a livello locale della crisi di rapporti – ormai costante – che coinvolge l’area di governo.

A PAGINA 2 LA NOTA DI MATTEO ADINOLFI (LEGA)

A PAGINA 3 L’INTERVENTO DI RAFFAELE TRANO (M5S)

Pagina: 1 2 3

You must be logged in to post a comment Login

h24Social