Anziana aggredita e rapinata in via Isonzo, arriva la condanna

Anziana aggredita e rapinata in via Isonzo, arriva la condanna

Otto anni di reclusione. Questa la condanna inflitta dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario, al 44enne Andrea Petkov, originario del capoluogo pontino, arrestato dalla squadra volante della questura il 12 gennaio scorso, con l’accusa di aver fatto cadere a terra e così ferito un’anziana in via Isonzo, per scipparla.

Un anno di reclusione in più rispetto alla richiesta di condanna fatta dal pm Simona Gentile.

La vittima, una donna di 78 anni, era stata rapinata nel parcheggio sotterraneo del supermercato Simply.

Aveva provato a resistere e il rapinatore l’aveva quindi fatta rovinare a terra, procurandole lesioni giudicate guaribili dai medici in dieci giorni.

In quel periodo erano stati registrati diversi episodi del genere tra via Isonzo e viale Marconi.

La Polizia aveva così rafforzato i controlli nella zona e, scattato l’ennesimo allarme, gli agenti erano riusciti subito a rintracciare e a bloccare nella vicina via Pontinia il 44enne che cercava di nascondersi all’interno di un palazzo, con la refurtiva ancora indosso.

Petkov, già noto alle forze dell’ordine, era stato arrestato e messo in carcere.

Ora per lui ora è arrivata la pesante condanna.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social