Da Terracina a Bruxelles: il sindaco Procaccini lascia. Il Comune a Roberta Tintari

Da Terracina a Bruxelles: il sindaco Procaccini lascia. Il Comune a Roberta Tintari

È cominciata la mia ultima settimana da Sindaco di Terracina. Venerdì alle 16.30 saluterò il Consiglio Comunale. Il posto che mi è più caro al mondo, di cui conosco ogni angolo, ogni graffio sul legno, ogni odore o rumore. Ci entrai per la prima volta 22 anni fa e ricordo quel giorno come fosse ieri. Fra quelle pareti sono diventato adulto, ho festeggiato i miei compleanni, mi sono laureato, sposato, sono diventato padre, vi ho conosciuto persone stupende ed altre un po’ meno. Certo, ho qualche capello in meno del primo giorno, ma in quella stanza è cresciuto il mio amore per Terracina. La più grande avventura della mia vita. Vabbè, per chi vuole passare in Consiglio, ci vediamo nel pomeriggio. Per tutti gli altri ci vediamo venerdì sera, nel quartiere Marina, alla festa della Madonna del Carmine. E dove sennò?”.

Lo scrive sulla propria pagina Facebook Nicola Procaccini, dopo la vittoria alle ultime elezioni europee ormai pronto a volare in quel di Bruxelles. Venerdì, il consiglio comunale prenderà atto della decadenza del rappresentante di Fratelli d’Italia, cui subentrerà in qualità di sindaco facente funzioni l’attuale vicesindaco, Roberta Tintari. Traghetterà il Comune fino alle prossime amministrative, in agenda nella primavera del 2020, con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del mandato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social