Psicosi bomba a Latina, paura tra i residenti: arrivano gli artificieri, ma è un falso allarme

Lunghi minuti di paura, martedì sera, a Latina: presso un condominio di via Tagliamento è scattato un allarme bomba.

Nella tarda serata – erano circa le 23 – è giunta una segnalazione al 112 riguardante la presenza sospetta di un contenitore circolare rinvenuto nelle cantine della palazzina in questione. Un contenitore con impresso sopra un simbolo tutt’altro che rassicurante: un teschio con annesse tibie incrociate. Pericolo di morte, insomma. 


Da qui, l’allerta massima. Venuta meno solo a margine dell’intervento dei carabinieri, che hanno fatto convergere sul posto gli artificieri: esaminato il contenitore, gli specialisti dell’Arma si sono resi conto di come non contenesse alcun materiale esplodente. Si trattava di un serbatoio di aria.