Infermiere denuncia: “Aggredito dal medico”. Indaga la Asl

Il "Dono Svizzero" di Formia

Foto Archivio

Sulla notizia vige il massimo riserbo dalla struttura sanitaria in cui questa sarebbe accaduta – il Dono Svizzero di Formia – e dall’Asl stessa che con ogni probabilità aprirà un’inchiesta.


A riportare la questione sia siti di settore come Nurse Times, che media locali come ad esempio Il Messaggero di Latina.

Con più o meno dettagli, i fatti raccontati dall’infermiere chiamano in questione un medico per una presunta aggressione all’interno del reparto. Questo concitato momento – sempre secondo le notizie non confermate – sarebbe avvenuto per un ipotetico ritardo nell’aprire una porta da parte dell’infermiere che sarebbe stato contestualmente impegnato in una difficile medicazione. Al momento dell’apertura della porta, il medico – secondo la denuncia dell’operatore sanitario – avrebbe preso di peso questo quasi alzandolo da terra e lamentando successivamente una possibile contusione al collo.

In attesa di riscontri ed eventuali dettagli si attende per la possibile inchiesta interna da parte della Asl.