In coma dopo l’aggressione in Francia, concerto di solidarietà per il ragazzo di Latina

In coma dopo l’aggressione in Francia, concerto di solidarietà per il ragazzo di Latina

Un concerto di solidarietà per Jean-Luc Krautsieder, 33enne di Latina in coma da settimane in Francia, dopo una brutale quanto misteriosa aggressione avvenuta nei  pressi di Bordeaux, dove viveva da qualche tempo.

L’iniziativa in nome del ragazzo pontino – intitolata “Ci sentirai a Bordeaux – Concerto per Jean”, avrà luogo oggi, 5 luglio, nell’area attrezzata “Evergreen” di via Sezze, a Latina. Si partirà dalle 20,30. 

«Invito tutti i cittadini a partecipare per essere vicini con un gesto concreto alla famiglia e idealmente anche a Jean Luc. Sono sicuro che Latina dimostrerà ancora una volta di essere una città solidale e una comunità unita». Un appello del sindaco Damiano Coletta, che mercoledì ha incontrato i familiari del 33enne, impegnandosi ad avviare contatti con le autorità competenti presso il Consolato italiano in Francia “per seguire da vicino il caso e portare un sostegno concreto ai familiari”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]