Continua a Formia il botta e risposta tra Lega e sindaco

Continua a Formia il botta e risposta tra Lega e sindaco

Foto Archivio

Prima l’accusa politica dal partito di Salvini, poi la dura replica della prima cittadina Paola Villa, ma le polemiche non tendono a spegnersi. Arriva infatti la secca replica del consigliere comunale Antonio Di Rocco che entra nuovamente a gamba tesa sulla vicenda accusando l’Amministrazione di prendere le cose sul personale e non ascoltare la voce delle opposizioni.

Antonio Di Rocco

“Caro sindaco – accusa l’esponente legista – da quando sei al comando hai dimenticato molto del recente passato, ti ricordo che la battaglia sulla clausola sociale nel 2017 la facemmo insieme, noi come gruppi politici e come presidente di commissione trasparenza e tu come opposizione extraconsiliare, alla fine non ci riuscimmo perché l’allora maggioranza di centrosinistra si giustificò con dei problemi tecnici. Su questo ci sono decine di comunicato nostri ed anche tuoi. Si tuoi e di un’altra città che uscivate quotidianamente e legittimamente, come noi , contro l’allora amministrazione Bartolomeo. Quanto alla rotazione se fosse vero ti consiglio di verificare anche gli incarichi ai tecnici perché se è vero che applicate la rotazione i tecnici dovrebbero essere stati chiamati tutti. Non vorrei che in questo ultimo anno ci siano tecnici chiamati più volte e tecnici mai chiamati, significherebbe che qualcosa non funziona nei presunti controlli interni. Un consiglio, se vorrai accettarlo, non prendere sempre tutto sul personale ed approfitta delle critiche dell’opposizione per trasformarle in consigli esattamente come non fatto con il bilancio dove hai bocciato tutti gli emendamenti dell’opposizione (neanche uno era buono???) esattamente come fatto dai tuoi predecessori che tanto, tanto, tanto criticavi quando eri opposizione extraconsiliare”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]