“Clima intollerabile”. Il sindaco revoca le deleghe di vicesindaco e assessore a Sambucci

“Clima intollerabile”. Il sindaco revoca le deleghe di vicesindaco e assessore a Sambucci

Il sindaco di Cisterna, Mauro Carturan, questa mattina ha revocato le deleghe di vicesindaco e assessore allo Sport e alla Pubblica Istruzione, assegnate a Vittorio Sambucci.

“In relazione alla incomprensibile vicenda legata agli impianti sportivi emersa nelle scorse ore – dichiara il sindaco – ho provveduto questa mattina a rimuovere dai suoi incarichi di vicesindaco e assessore, Vittorio Sambucci. 

Una decisione necessaria la mia, oltre che a porre un freno all’intollerabile clima giustizialista persistente all’interno del Palazzo comunale, anche a dare la possibilità a Sambucci di spiegare meglio alla città e alle autorità competenti i fatti che contesta senza sentire il peso delle sue cariche istituzionali”. 

Il riferimento alla “incomprensibile vicenda” degli impianti sportivi è legato al bando per l’assegnazione dello stadio comunale Bartolani. E a un’anticipazione quantomeno particolare, probabilmente seguita a una fuga di notizie: prima che gli esiti della procedura venissero resi noti, sul proprio profilo Facebook la società Cisterna Academy esultava per l’assegnazione della struttura.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social