Terracina, la Guardia Costiera sequestra reti da pesca illegali

Terracina, la Guardia Costiera sequestra reti da pesca illegali

Sequestrate a Terracina 30 reti da pesca illegali legate tra loro da una cima di circa 150 metri.

L’operazione sarebbe stata effettuata dal personale da una motovedetta della Capitaneria di Porto dell’ufficio circondariale marittimo di Terracina.

Gli uomini della Guardia Costiera hanno recuperato gli strumenti da pesca abusivi e liberato i pesci che vi erano finiti dentro.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social