Ponza, Operaio accusa un malore mentre è alla guida di un furgone: sfiorata la tragedia

Prima una lunga rianimazione sul posto, poi l'intervento dell'eliambulanza

Ponza, Operaio accusa un malore mentre è alla guida di un furgone: sfiorata la tragedia

Ha accusato un malore mentre scendeva dal traghetto ‘Tetide’ con il suo furgone, l’uomo che, per cause che saranno accertate in seguito, versa in grave condizioni. Nei primi attimi dopo l’accaduto sembrava che i fatti fossero ancora più gravi.

Due sanitari, che si trovavano sul posto – un’infermiera e un medico straniero – hanno tentato di rianimare l’operaio 56enne per oltre mezzora, mentre era stata attivata la richiesta di intervento dell’eliambulanza.

Una tragedia sfiorata che poteva avere conseguenze molto gravi. Durante le operazioni di sbarco infatti, il furgone ha improvvisamente preso velocità, probabilmente perché il 56enne, colto da malore, senza volerlo potrebbe aver premuto a fondo il pedale dell’acceleratore. A quel punto il furgone si sarebbe scontrato con un’auto, fortunatamente senza conseguenze per gli occupanti, e questo avrebbe inoltre impedito che andasse a colpire le persone che in quel momento si trovavano in fila alla biglietteria del porto di Ponza.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }