Calcio e mafie: premiato uno studente dell’Alberghiero per il tema ispirato dalle inchieste di ‘Report’

Calcio e mafie: premiato uno studente dell’Alberghiero per il tema ispirato dalle inchieste di ‘Report’

Giovanni Sarracino ha 15 anni, studia all’Istituto Alberghiero di Formia e ha vinto il concorso “Piccoli giornalisti crescono” indetto dall’associazione Themis & Metis.

È stato premiato alla Camera dei Deputati il 14 maggio scorso in occasione di un convegno su “Educazione alla legalità, ai diritti umani e civili” dedicato alla memoria di Giovanni Falcone.”

Lo ha reso noto nelle scorse ore, tramite il proprio account Facebook ufficiale, lo stesso servizio comunicazione della trasmissione ‘Report’, in onda su Rai3.

“Nel suo tema, Giovanni racconta di essere uno sportivo e praticare il calcio a livello agonistico: “Il calcio e lo studio del Diritto, mi hanno fatto scandalizzare per alcuni fatti di illegalità nel mondo del calcio di cui sono venuto a conoscenza. I ragazzi italiani amano il calcio e, molti di loro, lo praticano. A volte spendono con le loro famiglie cifre importanti per assistere ad una partita acquistando il biglietto da intermediari (i cosiddetti ‘bagarini’) senza sapere che in tal modo stanno dando soldi alla criminalità organizzata. Io mi sono molto indignato quando ho saputo che questo è accaduto e, forse, accade ancora, e che il mio sport preferito è ‘macchiato’ di mafia”.

Ad ispirarlo, ha spiegato Giovanni, sono state le inchieste di #Report seguite in televisione, visibili al link: https://bit.ly/2wAL422.

“Da parte nostra – concludono da ‘Report’ – non possiamo che essere felici di aver suscitatato questa riflessione in un giovane telespettatore, e complimentarci per il premio!”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social