Entra nel vivo l’ottava edizione del premio “Pavoncella”, le anticipazioni

Entra nel vivo l’ottava edizione del premio “Pavoncella”, le anticipazioni

Entra nel vivo l’ottava edizione del premio alla creatività femminile che si concluderà il 15 giugno 2019 a Sabaudia con la proclamazione delle vincitrici delle diverse sezioni. Irene Di Caccamo con “Dio nella macchina da scrivere” (La nave di Teseo); Carla Maria Russo con “L’acquaiola” (Piemme); Eva Cantarelli con “Gli amori degli altri-tra cielo e terra, da Zeus a Cesare (La nave di Teseo); Alice D’Arrigo con “Volpe”(Baldini-Castoldi); Eloisa Donadelli con “Le voci delle betulle”(Sperling & Kupfer), sono , per la sezione letteraria, le cinque finaliste dell’ottava edizione del Premio “Pavoncella alla creatività femminile), che vivrà il suo momento conclusivo il 15 giugno 2019 a Sabaudia. Insieme alle due vincitrici della sezione libri si conosceranno i nomi e le personalità delle altre “eccellenze in rosa” che, nelle sezioni, della ricerca scientifica, dell’imprenditoria e del sociale, riceveranno il Pavoncella che conferma anche quest’anno la dimensione internazionale. Particolarmente viva l’attesa per le due personalità alle quali è stato assegnato ex aequo lo speciale Riconoscimento di Donna dell’Anno 2019 e per colei cui andrà quello di Donna dello Stato, per lo Stato per scelta unanime ed insindacabile della Giuria del Pavoncella presieduta da Carolina Rosi.

Nel ricordo di Lea Mattarella, che della Giuria del Pavoncella, fu componente generosa ed intelligente, verranno assegnate, come da tradizione due borse di studio ad altrettante allieve dell’Accademia di Belle Arti di Roma e dell’Accademia di Belle Arti di Napoli che la ebbero come docente.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social