Indice della Salute, Latina 62esima secondo la classifica del Sole 24 Ore

Latina meglio di Rieti, Viterbo e Frosinone ma dietro Roma. Da menzionare il piazzamento che la classifica dieci posizioni avanti a Napoli

Indice della Salute, Latina 62esima secondo la classifica del Sole 24 Ore

Non è nuovo il Sole 24 Ore a incrociare dati e redigere classifiche tra le province Italiane. Nel dossier odierno, il noto giornale economico ha posto sotto la lente d’ingrandimento alcuni dati che, incrociati tra loro, hanno prodotto l’Indice della Salute che disegna la mappa di dove si vive meglio – e peggio – nel nostro Paese. La classifica prodotta pone la provincia di Latina al 62esimo posto di una graduatoria che vede in testa Bolzano e a seguire Pescara e Nuoro, con i capoluoghi sardi tutti ben piazzati.

Non si può certo dire la stessa cosa per quelli laziali, il 62esimo posto di Latina è persino un risultato meno sconfortante del 107esimo e ultimo posto di Rieti o del 104esimo di Viterbo e migliore anche del 98esimo di Frosinone. Classifica a parte per la capitale, che essendo una metropoli gode di più servizi. Nell’editoriale che accompagna l’analisi dei dati consultabile anche in modo interattivo, infatti, si spiega come i piccoli centri sono penalizzati in questa tipologia di classifica, poiché hanno meno servizi a disposizione. Ma è altrettanto vero che al di là della posizione, Latina rimane sotto la media nazionale.

Per arrivare all’indice della salute che ha permesso di elaborare la classifica generale, sono stati presi in considerazione i dati riguardanti diverse specifiche, come: tasso di mortalità, mortalità per tumore, mortalità per infarto miocardico acuto, aumento della speranza di vita, consumo di farmaci per asma, diabete e ipertensione, medici di base, pediatri, geriatri, ricettività ed emigrazione ospedaliera.

Dal dossier consultabile su www.ilsole24ore.com

Il miglior indice per la provincia di Latina è risultato essere quello riguardante il numero di morti per infarto miocardico acuto registrati tra il 2012 e il 2016. In questa classifica parziale il territorio pontino si classifica al sesto posto dietro quelli di Sassari, Taranto, Bari, Prato e Barletta-Andria-Trani.

Quello peggiore, che porta Latina al 90esimo posto, addirittura sotto tutte le altre province laziali, è il valore sui pediatri. Secondo il Sole 24 Ore, infatti, sarebbero solo 1,5 i professionisti attivi sul territorio ogni mille abitanti tra gli 0-15 anni.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }