“Notte dei musei”, successo per gli eventi all’ombra della torre civica

“Notte dei musei”, successo per gli eventi all’ombra della torre civica

I musei sono spazi vivi ed aperti a tutti, la cultura non si imbriglia ma nelle sue molteplici sfumature incanta i visitatori. E’ questa la sensazione provata ieri nell’ambito della “Notte dei musei” che a Sabaudia è stata organizzata dall’associazione Sabaudia Culturando presso il Museo Emilio Greco. Un ottimo risultato non soltanto per il pubblico ma per il fatto che un obiettivo molto importante è stato raggiunto per il secondo anno. Infatti su input dell’associazione Sabaudia Culturando già dal 2018 il Museo Emilio Greco è stato inserito nell’elenco nazionale dei musei aperti di notte, un risultato mai raggiunto prima e che contribuisce a rendere più fruibile uno spazio con molte potenzialità. Su questo è intervenuto anche il consigliere Francesca Avagliano che ha sottolineato come l’amministrazione stia proprio lavorando in questo senso e cioè per rendere il museo uno spazio per tutti e non…per pochi.

A fare gli onori di casa il presidente dell’associazione Sabaudia Culturando, Ilaria Pallocchini che insieme alle ragazze e ai ragazzi dell’associazione ha accompagnato i visitatori tra le suggestive statua del Museo Greco che per l’occasione sono state illuminate ed avvolte da luci colorate che ne hanno esaltato ogni singolo particolare. Perchè l’arte è anche dinamismo. Ad arricchire lo spazio espositivo la mostra fotografica di Marco Mincarelli, un omaggio alla città attraverso l’obiettivo. Suggestiva la performance dal vivo di bossa-jazz con Mel Freire & Giulia Salsone, rispettivamente voce e chitarra, un sogno davvero. Per la prima volta è stato anche realizzato un percorso immersivo nella vita e nelle opere di Emilio Greco a cui ha dato voce il direttore scientifico del Museo, Mariella Pasotto, accompagnata dalle poesie del Maestro Greco, recitate da Emanuela Massaro. L’evento organizzato con il sostegno del Comune di Sabaudia e del Settore Servizi di Promozione Territoriale e Patrocinato dal Mibact e dalla Proloco di Sabaudia ha portato nel museo davvero tanti visitatori che hanno seguito il percorso per assistere poi al concerto, il riconoscimento maggiore questo per i ragazzi dell’associazione Sabaudia Culturando grazie ai quali soffia sempre il vento della cultura all’insegna delle nuove proposte.

 

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
.uffa { text-align: center; } .inner { display:inline-block; }