La Comunità montana come poltronificio, Forza Nuova spinge per il Parco dei Lepini

“La Comunità montana istituita con Legge 1102 del 3 dicembre 1971 e disciplinata dal decreto legislativo numero 267 del 18 agosto 2000 (testo unico sugli enti locali) si è dimostrata niente altro che terreno di spartizione per alcuni politici. Incapace di risolvere i problemi dei comuni appartenenti ad essa.

Forza Nuova a queste elezioni europee non può fare altro che promuovere l’iniziativa della nascita dell’Ente Parco Nazionale dei Lepini. Lo scopo è accentrare la cariche a sole persone tecnicamente competenti e situate al di fuori di un discorso politico o prettamente del solito partito politico poltronaro e inefficiente nell’operato da svolgere a favore dei Monti Lepini e degli abitanti ad essi appartenenti”.


Lo scrive in una nota stampa Gianni Stella, coordinatore di Forza Nuova per l’area dei Monti Lepini e portavoce nel Comune di Colleferro.