Domenica sbarca a Sezze il serpentone del ciclismo OPES

Domenica sbarca a Sezze il serpentone del ciclismo OPES

“Come ogni domenica ritorna il serpentone multicolore del ciclismo del “Giro dell’Agro Pontino”, il circuito ciclistico targato OPES che prosegue le sue numerose tappe per le vie delle città laziali. Il prossimo appuntamento si svolgerà per le vie setine nella mattinata di domenica 12 maggio con la competizione curata dall’Usc Team Nardecchiadi Montini Stefano, con il trofeo Gianfranco Luccone“. La gara vedrà impegnati i nostri affezionati ciclisti in un percorso di 70 Km circa, diviso in sei giri da 11 Km l’uno con l’aggiunta di 5 Km per il raggiungimento del finish, lungo le seguenti strade: Via Casali, Via Collemeso, Via Bassiano, Via Nuova, Via Calabria, Corso della Repubblica, Strada Regionale 156, Via del Murillo e Via Archi.

“Sarà una gara molto impegnativa e senza l’esclusione di colpi di scena, dove le salite e le discese lungo le strade setine la faranno da padrone e metteranno a dura prova la resistenza dei nostri atleti – spiega Michele Romaggioli Responsabile Nazionale del Ciclismo di OPES – Con questa 8° tappa ci stiamo addentrando sempre di più nel vivo delle competizioni previste nel circuito. Tengo pertanto a ringraziare tutti coloro che rendono possibile la riuscita di ogni gara da noi organizzata, a partire dalla grande macchina organizzativa gestita da OPES, le numerosissime associazioni che ogni anno prendono parte al nostro giro e i nostri sponsor che contribuiscono, con il loro sostegno, ad accrescere sempre di più il settore ciclistico pontino e non solo. Un grazie agli Official Sponsor del Giro, le Autoconcessionarie Autoitalia e Autoeuropa, alla Pizzeria Basta Poco, Bianchi Assicurazioni e agli Istituti Scolastici Steve Jobs; un grazie al nostro partner tecnico Erreà Sport”- conclude Romaggioli.

L’appuntamento è quindi fissato a partire dalle ore 7:30 con il ritrovo di tutti i partenti presso il “Micheli Market” in Via Casali a Sezze, in attesa dello start della partenza della gara 1 previsto per le ore 9:00 circa. Come sopra riportato da Romaggioli, quella di domenica sarà una gara da non perdere, una mattinata primaverile da dedicare allo sport e alle bellezze paesaggistiche locali contenute nella suggestiva cornice dei Monti Lepini, che permetteranno a tutti coloro che parteciperanno o saranno spettatori della gara, di ammirare a pieno lo splendore del territorio nostrano.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social