Tenta di rubare un bacio alla vicina: due anni di reclusione

Tenta di rubare un bacio alla vicina: due anni di reclusione

Due anni di reclusione. Tanto è costato a un sessantenne di Latina un bacio rubato alla vicina di casa. O meglio solo il tentativo, visto che la donna, di cinque anni più giovane, ha respinto le avances del dirimpettaio e lo ha denunciato ai carabinieri.

Una vicenda svoltasi in una palazzina della zona di Tor Tre Ponti quella su cui si è ora pronunciato il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Mario La Rosa.

Innamoratosi della vicina di casa, il sessantenne, in base alle indagini svolte, avrebbe appunto cercato un approccio e, davanti alle resistenze della donna, avrebbe cercato di bloccarla e baciarla.

La 55enne, divincolatasi, ha però evitato quel bacio e con la sua denuncia ha fatto finire il vicino indagato per violenza sessuale.

Rischiando un rinvio a giudizio con la pesante accusa, il sessantenne ha quindi scelto la strada del patteggiamento, ottenendo dal giudice La Rosa un patteggiamento a due anni di reclusione, con sospensione condizionale della pena.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]