Latina, partita quasi perfetta: sconfitta di misura nei playoff

Latina, partita quasi perfetta: sconfitta di misura nei playoff

Una partita bellissima: ritmo alto, energia pura sul parquet del PalaSavelli di Porto San Giorgio, dove la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ha disputato la prima gara playoff della sua storia dimostrando grande carattere e forza di volontà al cospetto della XL Extralight Montegranaro, una delle migliori compagini di tutto il campionato di Serie A2 Old Wild West.

I nerazzurri escono a testa altissima da Gara 1 degli ottavi di finale playoff in cui hanno giocato alla pari con i padroni di casa per lunghi tratti di gara, riuscendo a portarsi anche sulla doppia cifra di vantaggio. Il calo di concentrazione  coinciso con l’inizio del recupero da parte dei padroni di casa, ha permesso di arrivare al finale punto a punto (81-79) che non ha premiato i pontini: «Complimenti ai miei ragazzi per il lavoro che hanno fatto stasera – commenta subito dopo la sirena finale coach Gramenzi – peccato per il risultato finale, perché avremmo meritato di conquistare la vittoria, senza nulla togliere al nostro avversario che ha fatto di tutto per riuscire a recuperare dal -16 e ci è riuscito. Senza il contributo di Allodi, fermo per un problema alla caviglia, e con Martini febbricitante, è stato sicuramente ancora più difficile affrontare una squadra del calibro di Montegranaro, però abbiamo giocato una buona partita,almeno per i primi 25 minuti, anche se abbiamo subito il maggiore atletismo dei nostri avversari e se il metro arbitrale, in particolar modo nel terzo e nel quarto periodo non è stato equo sui due lati del campo. Ora dobbiamo resettare tutto e pensare subito a Gara 2».

I nerazzurri, infatti torneranno sul parquet tra sole 48 ore, martedì 30 aprile, per disputare Gara 2 in programma nuovamente sul parquet del PalaSavelli con palla a due ore 21:00.Si ringrazia l’ufficio stampa della XL Extralight Montegranaro per le fotografie.

I tabellini –  XL Extralight Montegranaro vs Benacquista Assicurazioni Latina Basket 81-79   (23-16, 41-46, 63-66)

XL Extralight Montegranaro: Treier, Amoroso 6, Corbett 18, Negri 10, Petrovic, Palermo 4, Simmons 22, Mastellari 9, Testa 3, Traini 9. Coach Pancotto. Vice Vanoncini.

Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 14, Carlson 17,  Hajrovic n.e., Tavernelli 7, Cassese, Fabi, Baldassarre 15, Martini 2, Allodi n.e.,  Jovovic n.e., Cucci 24, Ambrosin n.e.. Coach Gramenzi. Vice Di Manno.

Statistiche: Montegranaro tiri da 2 44% (15/34) tiri da 3 35% (11/31) tiri liberi 72% (18/25) Latina tiri da 2 64% (25/39) tiri da 3 27% (7/26) tiri liberi 67% (8/12).

Arbitri dell’incontro: Yang Yao Daniele di Vigasio (VR), Gagno Gabriele di Spresiano (TV), Triffiletti Corrado di Messina.

La partita – Gara 1 degli ottavi di finale playoff si apre con la schiacciata di Simmons ed è ancora il numero 11 di Montegranaro a trovare la via del canestro (4-0 al 1′). La Benacquista mette a segno il primo punto del match dalla lunetta con Lawrence, ma Simmons fornisce l’assist a Negri per il 6-1 al 2′. Cucci riduce le distanze (6-3), ma dopo un canestro annullato a Carlson, Corbett firma la prima tripla della serata, poi ancora Simmons con la schiacciata che vale l’11-3 per i padroni di casa al 4′. Time-out per coach Gramenzi. Al rientro sul parquet Carlson smuove il punteggio dei suoi (11-5) imitato subito dopo da Cucci per il -4 (11-7). Simmons su un lato, Carlson sull’altro (13-9 al 5′). Baldassarre entra sul rettangolo di gioco al posto di Cucci ed è proprio il numero 11 nerazzurro a centrare la retina dalla lunga distanza (13-12 al 6′). Immediata la risposta di Montegranaro con Palermo (16-12). Sfortunata Latina su alcune conclusioni, grazie anche alla energica difesa dei marchigiani in un primo quarto dal ritmo piuttosto elevato. Con 2:29″ sul cronometro Corbett fa un viaggio in lunetta che porta Montegranaro sul 18-12. I nerazzurri perdono un pallone prezioso, ne approfitta la Poderosa per correre in contropiede e firmare il +8 (20-12 al 9′). Con 56″ da giocare Valerio Cucci è chirurgico dalla lunetta (20-14). Traini realizza la tripla del 23-14, ma sul fronte opposto ancora Cucci per il 23-16 con cui si conclude il primo periodo di gioco.

In avvio di seconda frazione dopo una buona circolazione di palla dei locali, Traini mette a segno la tripla che vale il vantaggio in doppia cifra per i gialloblu (26-16). Rapida la replica dei nerazzurri con Lawrence e Cucci che al 12′ sono sul -6 (26-20). Ancora Traini per Montegranaro, ma la risposta pontina arriva nuovamente da Valerio Cucci che un bel gioco da 3 punti porta Latina sul 28-23 al 13′. La Benacquista è concentrata e attenta e con 6:44″ sul cronometro si porta sul -2 grazie a due bei canestri firmati Baldassarre e Lawrence (30-28). Time-out coach Pancotto. Alla ripresa del gioco dalla panchina della Poderosa rientrano Corbett e Simmons ed è proprio quest’ultimo a realizzare il canestro del 32-28, al quale risponde immediatamente Baldassarre (32-30 al 14′). Capitan Tavernelli firma la tripla del vantaggio nerazzurro (32-33 con 5:27″ da giocare). Su assist di Lawrence, Valerio Cucci firma un prezioso gioco da 3 punti per il 32-36. Reagisce la XL Extralight e al 16′ il tabellone segna 34-36. Matteo Martini incrementa il vantaggio della Benacquista e un bellissimo canestro di Capitan Tavernelli costringe la panchina di Montegranaro al time-out (34-40 al 17′). Al rientro sul rettangolo di gioco Negri subisce un fallo, ma concretizza un solo libero (35-40). Altra azione, altro fallo subito da Negri, altro viaggio in lunetta, dove anche in questa occasione realizza un solo libero (36-40 con 2:26″). Montegranaro continua a smuovere il proprio punteggio solo a cronometro fermo (37-40) ma su una palla persa della Benacquista, la Poderosa riesce a trovare il canestro del -1 (39-40 al 18′). Stavolta è la panchina latinense a chiedere sospensione. Il gioco riprende, ma Latina è sfortunata nelle conclusioni, fino ai due punti realizzati da Carlson (39-42 al 19′). Baldassarre incrementa sul 39-44, ma Corbett è preciso dalla lunetta e con 26″ da giocare si porta sul-3 (41-44). Assist di Lawrence, canestro di Baldassarre che subisce anche fallo, ma non concretizza il libero. Si va al riposo lungo con la Benacquista avanti di 5 lunghezze (41-46).

Al rientro dagli spogliatoi è la Benacquista la prima a trovare la via del canestro con la tripla di Carlson per il 41-49 al 21′. Montegranaro non riesce a concretizzare le proprie azioni a differenza dei nerazzurri che con una tripla siderale di Lawrence e un successivo gioco da tre punti del numero 4 di Latina, con 7:42″ sono avanti 41-55. Cucci incrementa il vantaggio dei pontini con due liberi (41-57 al 23′). Reagisce la Poderosa con Traini che firma la tripla del 46-57, ma è immediata la replica dai 6.75 da parte di Carlson (46-60). I padroni di casa recuperano parte del divario con Simmons e Corbett (49-60 al 24′) incoraggiati anche dal pubblico presente sugli spalti del PalaSavelli. Ancora una tripla, la terza in fila per i marchigiani, stavolta firmata da Amoroso e sul -8 della Poderosa (52-60 al 25′) coach Gramenzi chiama time-out. Al rientro sul rettangolo di gioco la XL Extralight ha ancora l’inerzia del match e con 2:33″ sul cronometro il punteggio è sul 57-62. Da evidenziare i numerosi falli sanzionati alla formazione nerazzurra, mentre la Poderosa non ha ancora esaurito il bonus. Corbett riduce ulteriormente le distanze, proprio con i due liberi che valgono il 59-62. La Benacquista non demorde, Baldassarre realizza il canestro del 59-64 a 1:45″, ma Mastellari mette a segno la tripla che vale il -2 gialloblu (62-64 al 29′). A 59″ dal termine del periodo viene sanzionato fallo tecnico a coach Gramenzi e Corbett concretizza il libero che ne scaturisce (63-64). Scorrono i secondi ed è Capitan Tavernelli quasi a fil di sirena a realizzare il canestro del 63-66 con cui va in archivio la terza frazione.

Montegranaro riduce a una sola lunghezza la distanza (65-66) in avvio di ultimo quarto, mentre Latina è sfortunata al tiro. Anche i padroni di casa non trovano agilmente la via del canestro e al 32′ il tabellone è ancora fermo sul 65-66. A 7:22″ Baldassarre firma i due punti del 65-68. La Poderosa trova la parità con la tripla di Negri che con 5:50″ sul cronometro fissa il punteggio sul 68-68. Lawrence consente ai suoi di rimettere la testa avanti al 35′ (68-70). Cucci incrementa il vantaggio (68-72) ma sul quinto fallo sanzionato a Martini, Simmons concretizza i due liberi per il 70-72 al 36′. Bellissimo canestro di Cucci su assist di Lawrence per il +4 nerazzurro (70-74 a 3:23″). Corbett punisce la difesa pontina (72-74) poi Negri dalla lunetta mette il libero del -1 (73-74 al 38′). Corbett con 2:02″ firma la tripla del vantaggio di Montegranaro (76-74). Inerzia dei padroni di casa che con la schiacciata di Simmons arrivano sul +4 (78-74 a 1:57″). Time-out Latina.  Alla ripresa del gioco Carlson realizza la tripla del -1 nerazzurro (78-77). A 1:16″ dal termine del match, dopo il fallo sanzionato a Traini, coach Pancotto chiama time-out. Si torna sul rettangolo di gioco Lawrence subisce fallo e va in lunetta, ma non concretizza nemmeno uno dei due liberi a disposizione. Latina difende bene su Amoroso, recupera un pallone prezioso, ma sul contropiede viene fischiato fallo di sfondamento sempre al numero 4 nerazzurro. A 18″ dalla sirena Simmons incrementa il vantaggio dei padroni di casa (80-77). Time-out per coach Gramenzi. Alla ripresa del gioco Carlson tenta la tripla del pareggio, ma non va a segno. Baldassarre commette fallo su Traini, che in lunetta concretizza un solo libero (81-77 a 12″). Rapidissima la risposta della Benacquista con Cucci (81-79 a 7″). Time-out coach Pancotto. Si torna sul parquet, Montegranaro perde palla, Latina la recupera, ma la perde nuovamente e il match si conclude con la vittoria dei padroni di casa sul risultato di 81-79, ma con il team pontino che esce a testa alta da questo primo confronto.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]