“Legionario per un giorno”, imparare giocando con l’archeologia

“Legionario per un giorno”, imparare giocando con l’archeologia

C’è un sito archeologico che può farci fare un grande salto indietro nel tempo. Parcheggiare nel 2019, varcare le mura e precipitare nell’Antica Roma.

Legionario per un Giorno”, un progetto educativo innovativo a cura dell’Associazione Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo di Maenza, in collaborazione con La legio Secunda Parthica Severiana ( associazione culturale no profit per la divulgazione storica romana) e con il coinvolgimento dei Comuni di Priverno, Maenza e la Compagnia dei Lepini.

I giorni 4 e 5 maggio 2019 l’Area Archeologica Privernum si trasforma in un vero e proprio campo didattico romano, adibito con tende per il pernottamento dei legionari e tavoli didattici aventi come temi l’istruzione e il gioco nell’antica Roma.

Lo spettatore sarà completamente immerso in un’atmosfera ludico creativa formativa e parteciperà attivamente al Simposio.

Didattica esperienziale e laboratoriale mediante lezioni teoriche di storia romana, storia e composizione dell’esercito romano, usi e costumi, origini e storia della leggendaria Legione Secunda Parthica e attività pratiche di dimostrazioni e esercitazioni di tecniche di combattimento e marcia.

Il percorso tematico sarà correlato dal laboratorio didattico “Scuola Legionaria”, rivolto in particolar modo ai bambini e ai ragazzi, i quali equipaggiati di scudo e frecce imbottite svolgeranno attività di Marcia, Murus, Testudo e tiro con l’arco.

Il progetto “Legionario per un giorno”, attraverso il coinvolgimento diretto e attivo dello spettatore, tocca con mano la vita e la storia di un popolo antico in un luogo unico dove tutto è possibile.

Un evento aperto al pubblico, come fatto sapere dallo staff del sindaco del Comune di Priverno. Costo biglietto € 1,00

You must be logged in to post a comment Login

h24Social