Torna libero Gustavo Bardellino: ad aggredire la nuova fiamma sarebbe stata la ex

Torna libero Gustavo Bardellino: ad aggredire la nuova fiamma sarebbe stata la ex

Secondo quanto riportato nella giornata di ieri, 24 aprile da casertace.net è finita la detenzione ai domiciliari per Gustavo Bardellino, nipote del super boss Antonio.

Per lui erano scattate le manette lo scorso marzo, a seguito della denuncia presentata dalla sua ex fidanzata, che sosteneva di essere stata picchiata selvaggiamente dall’uomo. Per lei una prognosi di 40 giorni, corredata da relativo certificato medico.

Il tribunale del Riesame di Roma però, pare abbia accolto il ricorso presentato dall’avvocato di Bardellino, disponendone l’immediata liberazione. Secondo quanto sarebbe emerso in udienza, infatti, pare sia stata proprio la ex fidanzata ad aggredire la nuova ‘fiamma’ dell’uomo in un ristorante di Formia.

Il parapiglia avrebbe avuto come protagoniste altre due donne, che ora rischierebbero di essere indagate assieme alla nuova fidanzata di Bardellino. Nella prima collutazione – sempre secondo le ricostruzioni riportate da casertace.net – Bardellino avrebbe bloccato la ex fidanzata consentendo però all’attuale compagna e alle altre due donne di colpirla ripetutamente.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social