Confcommercio e Comune insieme per il progetto plastic free

Confcommercio e Comune insieme per il progetto plastic free

Nei giorni scorsi, le Associazioni e Sindacati aderenti a Confcommercio Lazio Sud –Confcommercio Lazio Sud di Fondi rappresentata dal Presidente Enzo Di Lucia, il Sindacato Balneari locale con il Delegato Raffaele Di Russo anche Presidente del Consorzio A Mare, il Consorzio Fondi Più rappresentata dal Presidente Daniele Terenzio, la FIPE Interprovinciale Lazio Sud con il membro di Direttivo Massimo Rotunno – hanno condiviso con il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli la necessità di intraprendere azioni concrete per la riduzione dei rifiuti e in modo particolare di quelli plastici.
E’ ben noto che, se non si modifica il modo in cui produciamo e utilizziamo le materie plastiche, tra pochi decenni i nostri territori e ,in particolare,il mare saranno invasi dalla plastica. Dobbiamo pertanto impedire che questo pericoloso rifiuto continui a contaminare le nostre acque, il nostro cibo e anche il nostro organismo. Si tratta di una sfida che i cittadini, le imprese e le amministrazioni pubbliche devono affrontare insieme.
Nel corso degli incontri avuti con gli Amministratori Comunali è stata analizzata la realtà del nostro Comune, che non differisce da tantissime altre ,nelle quali ,purtroppo,si registra un’eccessiva presenza di rifiuti in plastica, in ragione di una politica industriale di produzione e confezionamento di imballi plastici.
Fortunatamente le politiche europee e nazionali hanno avviato un percorso di sensibilizzazione alla riduzione e all’uso di tali materiali, ma siamo ben consapevoli che la sfida potrà essere vinta con un cambio culturale sui territori, da dove devono necessariamente partire le iniziative concrete.
Già nei mesi scorsi l’Amministrazione Comunale di Fondi ha sperimentato un’iniziativa Plastic Free, che si è tradotta nell’utilizzo di stoviglie compostabili e riutilizzabili nelle mense scolastiche e in una campagna di comunicazione tesa alla promozione della sostenibilità ecologica e della tutela ambientale.
Da tale iniziativa è necessario ripartire per estendere su tutto il nostro territorio questa buona pratica, evitando la somministrazione di cibi e bevande in contenitori di plastica.
A riguardo le Associazioni e I Sindacati di Confcommercio Lazio Sud, operanti nel territorio fondano, credono opportuno un impegno di tutti gli esercenti a intraprendere autonomamente tale percorso ed essere promotori attivi di una politica ambientale nella quale la plastica venga completamente bandita. Così come ci auguriamo che nell’ambito di tutti i nuclei familiari non si faccia più ricorso al monouso in plastica, se non per esigenze straordinarie.
Al tempo stesso abbiamo condiviso con l’Amministrazione Comunale l’ipotesi di un provvedimento finalizzato al divieto di somministrazione di cibi e bevande in contenitori di plastica, rappresentando la piena disponibilità a voler pianificare ulteriori azioni di sensibilizzazione tra i nostri associati.
E’ evidente che questo impegno comune potrà dare i suoi frutti, non solo con provvedimenti amministrativi, ma con la piena presa di coscienza da parte di tutta la cittadinanza.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social