La sorella apre un bar: carabiniere trasferito per incompatibilità ambientale

Un carabiniere non può continuare a lavorare nello stesso centro dove una sua familiare gestisce un’attività commerciale su cui lo stesso militare deve vigilare. Con tale motivazione il Tar di Latina ha confermato il provvedimento con cui il Comando Regione Carabinieri Lazio, il 4 marzo 2014, ha disposto il trasferimento d’autorità di un appuntato scelto … Leggi tutto La sorella apre un bar: carabiniere trasferito per incompatibilità ambientale