Panathlon Club International, focus a tutto tondo sul calcio giovanile: il convegno

Panathlon Club International, focus a tutto tondo sul calcio giovanile: il convegno

Il ‘Panathlon Club International’ di Latina, in collaborazione con l’UNVS del capoluogo e il Coni, nei giorni scorsi ha organizzato il convegno intitolato “Verso una nuova filosofia dell’avviamento sportivo, con particolare riferimento al gioco del calcio giovanile: realtà attuale e future prospettive orientate a modelli innovativi pedagogicamente corretti”.

Il convegno si è svolto presso il circolo cittadino di Latina. Hanno partecipato docenti delle scuole di ogni ordine e grado, istruttori del settore giovanile e delle scuole calcio, presidenti delle federazioni sportive, dirigenti sportivi, alunni dei licei sportivi, sindaci e assessori allo sport della provincia, soci Panathlon, soci UNVS e semplici appassionati di sport.

L’iniziativa è stata aperta dal sindaco Damiano Coletta, dal presidente del Panathlon International di Latina, Umberto Martone, e dal presidente del circolo cittadino, Alfredo De Santis.

“Il sindaco, da ex calciatore professionista, ha illustrato la realtà attuale e le future prospettive dello sport giovanile: l’urgenza/necessità di disegnare un nuovo profilo professionale degli istruttori sportivi, centrato sulle competenze educative, relazionali, comunicative, tecnico-didattiche ed organizzative”.

L’insegnante Pasquale Piredda (Pedagogista – Esperto di attività sportiva e di problematiche giovanili – Presidente UNVS di Latina e Coordinatore Nazionale UNVS per  la formazione – già Coordinatore Scientifico e Disciplinare di alcuni Pacchetti Formativi Ministeriali) ha illustrato ai presenti, in particolare agli istruttori delle scuole calcio pontine, il percorso formativo da compiere per arrivare a raggiungere buoni risultati in ogni settore.

Martone ha riferito sulla funzione  educativa  delle   Agenzie  formative  territoriali  nel  campo  della   promozione sportiva  giovanile:  il  ruolo e le funzioni del Panathlon.                                                                                     

Giuseppe  Pietrocini (Formatore F.I.G.C. –  Coordinatore delle Scuole Calcio  della Provincia di Latina) ha illustrato le tematiche delle scuole calcio come luogo educativo e come spazio di crescita, maturazione e sviluppo dei bambini: Le buone pratiche realizzate sul territorio (finalità, contenuti, strategie e metodi utilizzati).

Paolo Iannuccelli (Scrittore – Giornalista – Autore di numerose pubblicazioni  sportive – Istruttore FIP) ha invece affrontato il tema dell’attività ludico-motoria-sportiva, come opportunità formativa per l’inclusione, l’integrazione interculturale e multietnica.      

Alla fine della manifestazione si è tenta la presentazione degli autori del libro “Il percorso formativo del gioco del calcio attraverso l’attività ludico-motoria infantile – dall ’ABC del movimento allo sviluppo delle abilità” – di Giuseppe Pietrocini e Pasquale Piredda – La Bancarella Editrice, tra gli applausi del numeroso pubblico presente è stato premiato Luciano Populin, storico atleta e insegnante di educazione fisica di Latina. Un personaggio che ha sempre riscosso unanimi consensi.

A diverse società sono stati consegnati ambiti riconoscimenti per l’attività nel calcio giovanile: Borgo Montello, Sperlonga Sport, Hermada, San Pietro e Paolo, Accademia Sport, Atletico Latina, Samagor, Vis Sezze, San Michele e Donato.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]