Certificati falsi, medico dello sport rinviato a giudizio

Certificati falsi, medico dello sport rinviato a giudizio

Accusato di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti pubblici, un medico è stato rinviato a giudizio dal giudice Giuseppe Cario.

All’esito delle indagini svolte dai carabinieri del Nas di Latina, il pm Simona Gentile ha ritenuto che il dott. Massimo Piroddi, 61enne di Quarto, in provincia di Napoli, abbia attestato falsamente l’idoneità all’attività agonistica di 28 calciatori dell’ASD Monte San Biagio.

I fatti risalgono al 24 agosto 2017 e secondo gli investigatori il falso consisterebbe nei certificati redatti appunto dal medico sportivo in assenza di analisi certe sulle urine degli sportivi.

La prima udienza è fissata per il prossimo 7 ottobre davanti al giudice del Tribunale di Latina, Simona Sergio.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social