Giovanili e non solo, ecco il futuro del Basket Itri

Giovanili e non solo, ecco il futuro del Basket Itri

“Il Basket Itri inizia il suo secondo mezzo secolo di vita con una stagione da incorniciare, se davati, la prima squadra guidata da Cocah Fabio Scarano sta dettando legge nel Girone D del Campionato di Promozione Laziale, senza nascondere le velleità di approdo in serie D, dietro cresce il settore giovanile.

La società del Presidente Stamegna, da sempre attenta alla crescita dei giovani da avviare allo sport del basket, ha, infatti, scelto di confermare alla guida dei più piccoli Coach Concetta Cardi, da anni punto di riferimento del minibasket itrano, e di affidare i più grandi a Coach Tiziano Addessi, un allenatore che non ha bisogno di presentazioni e che ha portato sotto i canestri di via Santa Apollonia la sua esperienza di allenatore di Serie B e Serie C, dove, in quest’ultima categoria, nel 2015, si è laureato Campione d’Italia, portando in riva al Tirreno, sponda Scauri, la prestigiosa “IG Basket Cup di Serie C”, la Coppa Italia di categoria.

L’attenzione del Basket Itri alle catergorie giovanili si può osservare anche nella cura con cui questi ultimi anni ha organizzato il Torneo Internazionale “Memorial Pasquale Stravato”, un torneo apprezzato sia a livello nazionale che internazionale e che, lo scorso anno, ha ricevuto i complimenti del Presidente della Federazioone Gianni Petrucci, che proprio lo scorso giugno scelse di aprire la manifetazione cestistica itrana, rinunciando alla finale scudetto.

Complimenti giunsero anche dal Vice Presidente Regionale, il giornalista Mario Arcieri, che accodandosi alle parole del Presidente Petrucci si è complimentato con la società itrana, unica nel basso Lazio ad organizzare un grande torneo internazionale rivolto alle categorie giovanili.
L’attività giovanile del Basket Itri ha superato i confini nazionali,e proprio quest’anno che il “Memorial Stravato” si è preso un periodo di fermo, la squadra guidata da Coach Addessi è stata invitata ad un torneo Internazionale in Polonia, ospiti della squadra polacca Slask Wroklaw.
Il gruppo, composto da diversi giovani cestisti itrani, da alcuni giocatori della Virtus Fondi e della SMG Latina, tutti selezionati da Coach Addessi, saranno accompagnati da Vittorio Tucciarone, che svestiti gli abiti di direttore artistico del Memorial Stravato, ha reindossato quelli più consoni di responsabile organizzativo, ed avvalendosi delle sue conoscenze ed esperienze anche in campo europeo, si è messo a disposizione dei ragazzi, per quella che si presenta come un’esperienza altamente formativa.       

Ad affiancare Coach Addessi e Vittorio Tucciarone ci saranno Matteo De Santis, Andrea Di Biase, Maurizio di Biase, che si avvarranno della preziosa  collaborazione di Manuela La Rocca e Manuela Di Manno.”

You must be logged in to post a comment Login

h24Social