Inseguimento al cardiopalmo a Latina: patente mai presa, auto senza assicurazione e revisione

Un rocambolesco inseguimento in auto finito con una denuncia e una multa salata, questa mattina, a Latina. Ed è andata anche bene.

Tutto è iniziato intorno alle 10,30, quando un equipaggio della Squadra Volante impegnato in un servizio di controllo del capoluogo ha notato via Romagnoli una macchina sospetta, decidendo di procedere al suo controllo. Ecco quindi gli agenti azionare i dispositivi luminosi d’ordinanza ed intimare l’alt all’autista del mezzo. Nulla da fare: “Incurante della intimazione ricevuta – spiegano dalla Questura – non ottemperava all’obbligo di fermarsi ed ​aumentava repentinamente la velocità di marcia per darsi alla fuga ponendo in essere svariate manovre pericolose che mettevano a repentaglio l’incolumità degli operatori di polizia e degli altri automobilisti, oltrepassando a forte velocità il semaforo presente tra via Romagnoli e via Giulio Cesare nonostante lo stesso indicasse il colore rosso”.


Da lì, largo a un inseguimento andato a concludersi in via Magenta, dove la vettura in fuga è stata bloccata dalla Volante. L’uomo alla guida è stato subito condotto presso gli uffici della Questura per i dovuti accertamenti. Il risultato? E’ emerso che non aveva mai conseguito la patente, l’autovettura era priva di copertura assicurativa e non era stata sottoposta a revisione.

La persona fermata, identificata per S.I., cittadino rumeno del 1994, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stata denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e guida senza patente, nonché sanzionato amministrativamente. L’autovettura è stata sottoposta a fermo amministrativo ai fini della confisca.