Disinnesco della bomba a Formia, probabilmente il 28 aprile

Disinnesco della bomba a Formia, probabilmente il 28 aprile

La decisione sembra essere stata presa in un tavolo tecnico a Latina in cui hanno fatto il punto della situazione il prefetto Mariarosa Tria e il sindaco di Formia Paola Villa insieme alle forze dell’ordine. La data del 28 aprile sembra la più probabile, ma ancora non c’è l’ufficialità, probabilmente per valutare che tutto possa essere a puntino. Le operazioni di disinnesco della bomba riguardano il ritrovamento dell’ordigno bellico ritrovato a metà marzo nel quartiere Rio Fresco durante dei lavori.

Buona parte della città, infatti, circa 16 mila persone verranno evacuate preventivamente per motivi di sicurezza. Sempre secondo le ipotesi, verrà evacuato anche l’ospedale di Formia e altre case di cura e case famiglia. Operazioni che in alcuni casi potrebbe iniziare già il giorno prima. Il disagio, salvo eventuali inconvenienti e ritardi, non dovrebbe durare più di otto ore.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social