Belen e Stefano De Martino rinviati a giudizio per aver aggredito due paparazzi a Ponza

Belen e Stefano De Martino rinviati a giudizio per aver aggredito due paparazzi a Ponza

La showgirl argentina Belen Rodriguez e il suo ex marito, il ballerino Stefano De Martino, sono stati rinviati a giudizio per una presunta aggressione ai danni di due fotografi. Un episodio avvenuto a Ponza nel 2012, e per cui devono rispondere delle accuse di “esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone” e “lesioni non gravi”. 

Per il movimentato testa a testa con i paparazzi, che a margine si fecero refertare, rischiano fino a tre anni di carcere. Nello stesso procedimento è imputato anche Perez Blanco, all’epoca fidanzato della sorella di Belen, Cecilia. I testi del processo saranno ascoltati per la prima volta il prossimo 13 maggio presso il Tribunale di Latina.

Stando alle ricostruzioni, tutto nacque da alcune immagini scattate mentre Belen, la sorella e i rispettivi compagni dell’epoca si trovavano a bordo di uno yacht. De Martino e Blanco avrebbero ingaggiato una colluttazione con i fotografi e sottratto la loro macchina fotografica, restituendola soltanto dopo aver buttato in mare la scheda di memoria contenuta al suo interno.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social