Il giorno dopo le Elezioni Provinciali Forza Italia festeggia, tutti i voti

Il giorno dopo le Elezioni Provinciali Forza Italia festeggia, tutti i voti

Il day after delle elezioni Provinciali regala al presidente Carlo Medici (Pd) una maggioranza, se possibile, ancora più frammentata di quella dello scorso mandato con 4 consiglieri a Forza Italia, 3 alle civiche pontine, 2 al Partito Democratico, 2 a Fratelli d’Italia e 1 alla Lega.

A fare notizia sono i numeri che non tornano. Dai numeri che giravano nelle sedi provinciali dei partiti non doveva finire in questo modo. Secondo esponenti, candidati e analisti i Dem erano gli unici la cui rappresentanza era scritta già alla vigilia del voto, mentre Forza Italia poteva rischiare una ridimensionata a soli due consiglieri. Sempre secondo le voci pre elettorali, sarebbe dovuto toccare a FdI, Lega e soprattutto Civiche Pontine provare a strappare il dodicesimo seggio. Ma o i conti non erano ben chiari, o qualche assetto politico si è spostato all’ultimo momento. Così, se Fratelli d’Italia e Lega tutto sommato hanno cristallizzato la propria rappresentanza nei Comuni, Civiche Pontine aveva la pretesa – giustificata dai numeri alla mano – di provare a diventare maggioranza relativa in seno all’assise di via Costa. Ma così non è stato e infatti nei comuni civici si discute di questo ipotetico e non confermato travaso di voti. Situazione che ha portato all’unico dato di fatto indiscutibile: che ieri, nelle elezioni indirette per il rinnovo del consiglio provinciale ha vinto il centrodestra, precisamente, ha trionfato Forza Italia.

Il presidente della Provincia di Latina, Ing. Carlo Medici

Ma per ora, anche ascoltando le parole del presidente Medici, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Non dovrebbero – il condizionale è d’obbligo – cambiare più di tanto gli assetti politico-amministrativi.

Vincenzo Carnevale

A Medici infatti fa eco il più votato di Forza Italia nonché vice presidente uscente della Provincia di Latina Vincenzo Carnevale, che spiega: “Malgrado queste elezioni provinciali siano passate in sordina, siamo felici del risultato ottenuto. Forza Italia è risultato essere il primo partito ottenendo ben 4 di 12 posti in consiglio. Un risultato che non sarebbe stato possibile senza l’impegno di tutti i candidati della lista e allo splendido lavoro del coordinatore provinciale Alessandro Calvi. Penso si tratti del giusto riconoscimento per l’impegno che ci abbiamo messo, che ci stiamo mettendo e che continueremo a metterci. Ma come ho ribadito pochi giorni fa, credo che per come siano strutturati oggi gli enti provinciali, bisogna continuare a lavorare per cercare un’unità d’intenti. Noi continueremo a fare la nostra parte come abbiamo sempre fatto. Abbiamo il dovere morale e istituzionale di dare risposte al territorio, di trovare finanziamenti per poter intervenire su strade, ponti e scuole, ma anche quello di cercare di andare oltre, auspicando che le Province tornino ad essere centrali nell’assetto istituzionale del Paese”.

A PAGINA 2 I VOTI E GLI ELETTI

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social