“La Casalese”, presentazione spostata a Gaeta: la beffa

Basta spostarsi di qualche chilometro e quanto disposto dalla Prefettura “non vale più”. Questo sostanzialmente è successo per quanto riguarda la presentazione del libro e del film “La Casalese – L’operazione Spartacus” che doveva tenersi a Spigno Saturnia e che invece è stata “dirottata” a Gaeta. Possibile? Sì. Il libro com’è noto è stato scritto da Antonella D’Agostino fino a pochi mesi fa moglie di Renato Vallanzasca a produrre il film ci ha pensato invece la società di Angelo Bardellino. Nei giorni scorsi anche il Viminale e la Commissione Parlamentare Antimafia hanno preso posizione sulla presentazione, un caso su cui hanno acceso i riflettori gli onorevoli del Movimento Cinque Stelle Andrea Caso e Raffaele Trano che hanno chiesto anche l’intervento della magistratura.

Nel corso dell’evento, tenutosi martedì sera presso lo Yacht Club di Gaeta sono intervenuti anche gli agenti del commissariato che hanno identificato i presenti.