Anche a Cisterna nasce il “Giardino dei Giusti”

Anche a Cisterna nasce il “Giardino dei Giusti”

Anche Cisterna ha il suo Giardino dei Giusti. Nato nel 1962 a Gerusalemme e dedicato ai Giusti tra le nazioni, l’iniziativa si è andata diffondendo in tutto il Mondo. Nel 2003 a Milano e Catania sono sorti i primi in Italia e dallo scorso 19 marzo, alberi “dei Giusti” sono stati messi a dimora anche a Cisterna.
L’iniziativa è stata promossa dal CIF di Cisterna in collaborazione con gli istituti comprensivi di Cisterna Caetani, Plinio, Volpi-Monda, Ramadù ed il patrocinio dell’Amministrazione comunale.
La cerimonia di piantumazione è stata preceduta da attività di ricerca svolte all’interno delle classi sulle figure dei Giusti nel mondo ma anche a Cisterna, in particolare coloro che hanno operato per la rinascita della città dopo la guerra, il suo sviluppo e prestigio.
Alla presenza di numerosi studenti, dei dirigenti scolastici, del consigliere Federica Agostini, del vice sindaco e assessore alla Pubblica istruzione Vittorio Sambucci, e della responsabile dell’Ufficio scuola Giovanna De Luca, quindi, martedì scorso sono stati messi a dimora quattro esemplari in altrettanti plessi scolastici: Plinio, Volpi-Monda, Marcucci, Polo tecnico Ramadù.
“Il motivo per cui oggi abbiamo deciso di piantare un albero nel Giardino dei Giusti – ha detto Federica Agostini – è mantenere viva la memoria di tutti coloro i quali si sono battuti per il rispetto della dignità e dei diritti umani. I nostri ragazzi, ma tutti noi in generale, dobbiamo così capire quanto sia importante imporsi affinché sia sempre garantita la dignità dell’uomo, ed eliminare ogni forma di prevaricazione, ingiustizia e intolleranza, perché ancora oggi anche se dovrebbe essere scontato, non lo è affatto”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social