“Riaprire le porte del Comune di Sperlonga”, la petizione di Fratelli d’Italia

“Riaprire le porte del Comune di Sperlonga”, la petizione di Fratelli d’Italia

Domenica 24 marzo Fratelli d’Italia Sperlonga scenderà in piazza con un banchetto di raccolta firme per chiedere all’amministrazione la riapertura delle porte della casa comunale.

“La campagna #trasparenzaepartecipazione vuole essere un momento di confronto con la cittadinanza”, spiega la portavoce Sara Kelany, ex delegata dell’attuale sindaco Armando Cusani. “Il circolo di Fratelli D’Italia si era già adoperato chiedendo formalmente la riapertura delle porte del Comune con le osservazioni al piano triennale anticorruzione, ma abbiamo ricevuto risposta negativa. Ora saranno i cittadini a parlare. Gli sperlongani hanno bisogno di sentirsi nuovamente vicini alle istituzioni, devono poter credere fortemente che l’amministrazione è funzionale al bene comune, devono poter partecipare e confrontarsi quotidianamente con gli amministratori. Questo è necessario per ricostruire la coscienza di popolo e il tessuto comunitario di cui un paese ha bisogno per progredire. La battaglia per la riapertura delle porte del Comune, oltre a rispondere a necessità oggettive dei cittadini di poter accedere liberamente all’interno della casa Comunale, costituisce la testata d’angolo di un bisogno diffuso di trasparenza, di legalità e di partecipazione, di cui ci facciamo portavoce. Su questo terreno riteniamo doveroso anche il confronto con tute le forze politiche presenti sul territorio e auspichiamo di poter condividere con chiunque abbia a cuore il bene ed il progresso di Sperlonga soluzioni e programmi per la rinascita politica e amministrativa del nostro splendido paese”.

Il banchetto di domenica sarà allestito in piazza Fontana, con i cittadini che potranno firmare la petizione dalle 9 del mattino fino alle 19.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social