Dal presidente della commissione ambiente un appello allo sciopero per il clima

Dal presidente della commissione ambiente un appello allo sciopero per il clima

Scende in campo la politica a Latina, dove il presidente della commissione ambiente Dario Bellini invita a scendere in piazza domani per la manifestazione sul clima. L’evento in riferimento è quello di “Fridays For Future”

“L’invito a partecipare allo sciopero di domani parte anche dal consigliere comunale Dario Bellini, in qualità di presidente della commissione ambiente e di delegato del sindaco alla mobilità sostenibile. “Qualsiasi azione di mobilitazione verso queste tematiche è degna di attenzione e rispetto – sottolinea il capogruppo di LBC – Il fatto che Latina aderisca con studenti e associazioni a questo sciopero mondiale è segno che la città sta prendendo sempre più coscienza delle tematiche ambientali. Faccio quindi i miei complimenti agli organizzatori e a chi parteciperà a questa importante manifestazione”.

“L’amministrazione – continua Bellini – ha compiuto passi molto importanti negli ultimi due anni. Oltre alle iniziative già note portate avanti con l’azienda speciale ABC, come le isole itineranti per ingombranti, oli esausti e rifiuti elettronici; differenziata spinta per 400 utenze commerciali al mercato del martedì di Via Rossetti; l’imminente passaggio alla raccolta differenziata porta a porta puntuale (chi più differenzia meno paga) per i primi 40.000 cittadini di Latina; la prossima apertura dell’isola ecologica di via Massaro prevista per il 14 aprile; le giornate di pulizia della spiaggia in collaborazione con gli studenti; dal punto di vista amministrativo, nell’ambito del Paes (Piano d’azione per l’energia sostenibile), sono imminenti i lavori di trasformazione del parco luci pubbliche con led per un investimento di 11 milioni di euro che permetterà un risparmio nei consumi elettrici del 65%. Poi c’è il capitolo della mobilità sostenibile. Soltanto un anno fa ci sono state due rivoluzioni “silenziose”: prima l’avvio in città del car sharing elettrico; da luglio il nuovo servizio di trasporto pubblico locale attraverso l’utilizzo di bus Euro 6; ci sono i progetti per la costruzione di nuove piste ciclabili. C’è il progetto Moovida, con l’istituzione nelle scuole del Mobility manager. Sempre in collaborazione con il mondo della scuola, c’è la rete Ecoschools coordinata dall’assessorato all’ambiente, con 14 istituti scolastici che fanno azioni per raccolta differenziata, risparmio acqua, risparmio luce, sensibilizzazione ed informazione tutte legate all’economia circolare. L’auspicio è che questa rete si allarghi sempre di più per arrivare alla totalità degli istituti scolastici, perché la formazione dei nuovi cittadini su questi temi è fondamentale”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social