Lotta alle mafie e alle illegalità, la parrocchia di Santo Stefano aderisce a “Libera”

Lotta alle mafie e alle illegalità, la parrocchia di Santo Stefano aderisce a “Libera”

La parrocchia di Santo Stefano Protomartire di Gaeta ha scelto di aderire alla rete di associazioni di Libera, fondata da don Luigi Ciotti, che si adopera contro le mafie e “per” la giustizia sociale.

Come reso noto attraverso l’ufficio per le comunicazioni, il parroco don Stefano Castaldi ha accolto il parere favorevole ed unanime del Consiglio pastorale della parrocchia di impegnarsi a fianco di Libera per diffondere una cultura di legalità democratica fondata sull’uguaglianza.

“All’interno delle diverse attività pastorali che coinvolgono attivamente tutta la comunità di Santo Stefano, particolarmente attenta alle iniziative di apertura al territorio, essa ha scelto di non fermarsi al solo apprezzamento dell’operato d Libera ma di aderirvi, per compiere un primo e vero passo verso la consapevolezza della possibilità reale di poter realizzare un mondo ‘giusto’”, sottolineano ancora dalla parrocchia.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social