Carico di hashish intercettato sulla Pontina, niente sconti alla 42enne

Carico di hashish intercettato sulla Pontina, niente sconti alla 42enne

Nessuno sconto alla donna accusata di essere coinvolta nell’importazione di 223 chili di hashish.

La Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato da Michela Palladinelli, 42 anni, originaria di Anagni e residente ad Aprilia, confermando l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a suo carico dal gip del Tribunale di Latina e già avallata dal Tribunale del Riesame.

Palladinelli è stata arrestata il 2 dicembre scorso insieme ai marocchini Aziz Boukrab e Jemal Hamid.

I carabinieri avevano bloccato sulla Pontina, nel Comune di Aprilia, un’Alfa 159 su cui viaggiavano la 42enne e Boukrab e un’Audi A4 condotta da Hamid.

Sull’Audi era stato trovato il carico di hashish e, secondo gli investigatori, l’Alfa faceva da staffetta.

Per la 42enne il gip ha quindi disposto la misura della custodia cautelare in carcere e tale provvedimento è stato confermato prima dal Riesame e ora dalla Cassazione.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social