Monte San Biagio a lume di candela, l’iniziativa sabato e domenica

Monte San Biagio a lume di candela, l’iniziativa sabato e domenica

“Passeggiare nel borgo a lume di candela, riscoprire gli antichi mestieri, degustare specialità tipiche ma anche mandare un messaggio importante al paese: l’energia è preziosa, non sprechiamola. Suggestiva iniziativa sabato e domenica 2 e 3 marzo a Monte San Biagio in occasione di “Mi Illumino di meno”, la giornata del risparmio energetico promossa da Rai Radio 2 che si celebra ogni anno in tutta Italia. Tra le tante iniziative organizzate in provincia, significativa quella del paesello.

“Candele nel borgo Medievale” è il titolo della manifestazione promossa da “Fare Verde Monte San Biagio” che prenderà il via con il volo delle lanterne dalla Torre Triangolare, simbolo della città.
Alla magia di una rievocazione storica nei vicoli di un centro storico illuminato solo da alcune candele, si sommerà tutto il gusto di un percorso enogastronomico nonché il piacere di riscoprire gli antichi mestieri e i costumi dell’epoca.

Special guest della serata, una carrozza medievale che, naturalmente, sarà ammirabile a lume di candela.

«Stiamo lavorando soda affinché l’iniziativa, che sta destando la curiosità e l’attenzione di tante persone anche nei comuni limitrofi abbia una buona riuscita – riferisce la presidente di Fare Verde Monte San Biagio Rita Feuda a pochi giorni dall’evento – ringraziamo in anticipo tutte le associazioni e le realtà del territorio, oltre dieci, che ci stanno supportando e stanno offrendo il loro importantissimo contributo».

L’organizzazione fa sapere che, per la giornata di sabato, è stata attivata una navetta gratuita che collega la stazione ferroviaria a Piazza Vernone.

Fare Verde Monte San Biagio ringrazia per l’organizzazione: L’associazione Corte Caetani, L’ azienda agricola Antico Casale, Proloco Monte San Biagio, Fare Verde Fondi, Associazione Giulio Cesare, Gruppo Folk Monte San Biagio, Fire expert di Giampaolo Talano, Associazione il Pagliaio, Rita Scarica e al suo gruppo ” Il presepe la nostra passione”, Associazione il ponte, Associazione Croce Oro e il Comune di Monte San Biagio per il patrocinio gratuito”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social