Chiede aiuto alla Caritas, poi aggredisce sacerdote: arrestato dai Carabinieri

Chiede aiuto alla Caritas, poi aggredisce sacerdote: arrestato dai Carabinieri

I fatti sono stati registrati giovedì mattina intorno alle 10,30 quando, negli uffici della Caritas diocesana di Gaeta, in piazza dell’Arcivescovado, un 41enne ha richiesto aiuto alla Caritas diocesana. L’uomo – originario di fuori diocesi e già denunciato per maltrattamenti ma residente a Gaeta – ha aggredito il vicedirettore don Giuseppe Di Mario. Questo, secondo quanto dichiarato dai Carabinieri “apparentemente senza alcun motivo”.

Sul posto è dovuta intervenire l’ambulanza per sedarlo e i Carabinieri della tenenza di Gaeta lo hanno arrestato per resistenza, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale, poiché una volta in caserma, continuava inveendo contro i militari. Il sacerdote che ha subito un pugno, sta bene e ha denunciato il suo aggressore.

L’uomo dimesso dopo qualche ora dal Dono Svizzero di Formia per “ubriachezza”, come spiegano i Carabinieri, è stato ricondotto presso la propria abitazione nel regime degli arresti domiciliari in attesa del preocesso per direttissima presso il Tribunale di Cassino.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social
[ff id="2"]