Minacce alla ex e al nuovo compagno di lei, rinviato a giudizio

Minacce alla ex e al nuovo compagno di lei, rinviato a giudizio

Accusato di aver tormentato per mesi la ex compagna, con molestie e minacce dirette anche al nuovo compagno di lei, un 40enne di Latina è stato rinviato a giudizio dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giorgia Castriota.

Imputato per stalking, Giovanni B. dovrà comparire davanti al giudice Beatrice Bernabei il prossimo 6 maggio.

I fatti risalgono a due anni fa. Dopo che la presunta vittima, una 40enne di nazionalità polacca, ha presentato una denuncia, dalle indagini disposte dal sostituto procuratore Simona Gentile sono emersi una serie di elementi utili a confermare l’ipotesi appunto di stalking.

L’imputato avrebbe molestato e minacciato la ex con telefonate e messaggi telefonici.

Avrebbe detto alla donna: “Io a… quando lo acchiappo gli stacco la testa… è un infame de merda…ho già messo in mezzo altre persone… quando gli menano manco sto a Latina, quando ‘o piano ‘o fraccano…te lo spaccano in mille pezzi…perciò muoviti cogliona…perché tanto me faccio arrestà ma vi stacco la testa a tutti quanti”.

Minacce che, nel capoluogo pontino, avrebbero fatto vivere la donna e il nuovo compagno di lei nel terrore, fino a decidere di chiedere aiuto alle forze dell’ordine, e che ora dovranno essere vagliate dal Tribunale di Latina.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social