Aprilia, incontro in Comune per gli 84 studenti esclusi dal Liceo Meucci

Aprilia, incontro in Comune per gli 84 studenti esclusi dal Liceo Meucci

Erano stati i genitori degli 84 ragazzi esclusi dal Liceo Meucci a farsi carico di portare all’attenzione quanto stesse accadendo ad Aprilia.

La sede della Provincia di Latina

Motivo per il quale si è tenuto questa mattina, presso la sede municipale di piazza Roma, un incontro promosso e voluto dall’Amministrazione comunale, con il Presidente della Provincia, Carlo Medici e la dirigente scolastica del Liceo Meucci, prof.ssa Laura De Angelis. Al centro della discussione, le criticità legate all’esclusione di 84 iscritti alle graduatorie dell’istituto apriliano, per il prossimo anno scolastico.

All’incontro hanno preso parte, oltre al Vicesindaco Lanfranco Principi e agli Assessori Elvis Martino e Luana Caporaso, anche la dirigente scolastica dell’Istituto Rosselli di Aprilia, prof.ssa Viviana Bombonati, i consiglieri provinciali di Aprilia, Pasquale De Maio, Vincenzo Giovannini e Vincenzo La Pegna, i consiglieri comunali Federico Cola, Ilaria Iacoangeli e Davide Zingaretti, insieme ai tecnici di Provincia e Comune.

La riunione non solo ha consentito di trovare una soluzione per gli 84 studenti esclusi, ma ha anche permesso di delineare una strategia per dar risposta alle accresciute esigenze della popolazione scolastica apriliana.

Il Comune di Aprilia

La Provincia di Latina, infatti, si è impegnata a realizzare entro il prossimo 30 giugno 4 nuove aule necessarie ad accogliere tutti gli studenti presenti in graduatoria. Ad esse si aggiungono ulteriori 6 aule, già finanziate dalla Regione Lazio, che saranno completate nel corso del prossimo anno scolastico.

Il Comune di Aprilia ha poi ottenuto un ulteriore impegno, da parte del Presidente Medici, per la realizzazione di un terzo polo scolastico, secondo quanto richiesto anche dalle dirigenze degli istituti superiori presenti all’incontro. Attraverso l’attivazione di un terzo istituto superiore sarà così possibile fornire risposte adeguate alla domanda crescente che caratterizza ormai il territorio cittadino.

“Siamo molto soddisfatti di quanto raggiunto attraverso l’incontro di questa mattina – ha commentato l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Elvis Martino a margine della riunione – gli impegni presi dalla Provincia rendono giustizia agli sforzi messi in campo dalle dirigenze scolastiche e dall’Amministrazione comunale in queste settimane. Di concerto con il Presidente Carlo Medici, nelle prossime settimane contiamo di avviare dei tavoli tecnici che ci consentano di monitorare l’andamento dei lavori e le procedure per l’attivazione di un terzo polo di istruzione superiore per la Città”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social