Maltrattamenti in famiglia, condannato a oltre due anni di carcere

Maltrattamenti in famiglia, condannato a oltre due anni di carcere

Maltrattamenti in famiglia e lesioni. Queste le accuse per cui un 38enne di nazionalità indiana, residente a Sabaudia, è stato condannato dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario, a due anni e tre mesi di reclusione.

Tre mesi in meno rispetto alla condanna chiesta dal pm Daria Monsurrò.

L’imputato, difeso dall’avvocato Valentina Macor, avrebbe maltrattato la moglie e i quattro figli minori.

Per sei anni, a partire dal 2012, li avrebbe minacciati, picchiati e insultati.

A settembre poi, prima di essere arrestato dai carabinieri, avrebbe mandato in ospedale la moglie e la figlia dopo averle aggredite.

Violenze che sarebbero diventate “abituali” in quella casa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social