Due estintori svuotati in mare, arriva la condanna del sindaco Villa: “Vi dovete vergognare!”

Due estintori svuotati in mare, arriva la condanna del sindaco Villa: “Vi dovete vergognare!”

Un episodio deplorevole che non ha lasciato indifferenti.

Il sindaco di Formia, Paola Villa

Dopo lo sversamento in mare, nell’area antistante il molo Vespucci, del contenuto di due estintori da parte di ignoti nella serata di ieri, sabato 9 febbraio, è arrivata la ferma condanna del sindaco di Formia, Paola Villa, per quanto accaduto.

Il primo cittadino ha infatti censurato senza appello questo genere di episodi attraverso un post sul suo profilo Facebook, richiamando i propri concittadini al rispetto dei luoghi pubblici della città di Formia ed in particolare, del suo mare.

“AVVISO A TUTTA LA CITTADINANZA
Questa sera dei poveracci per divertirsi hanno svuotato due estintori antincendio in mare, nello specchio d’acqua tra i pontili in prossimità di Molo Vespucci. Si ringraziano Capitaneria e Forze dell’ordine per il repentino aiuto. Abbiamo allertato la ditta che si occuperà nell’immediato di bonificare lo specchio d’acqua. Abbiamo verificato che il contenuto non provoca inquinamento. È l’ennesimo danno a luoghi pubblici della nostra città, ma stavolta avete fatto male al mare! Vi dovete vergognare. Chi fa questo non ama Formia, ma noi che l’amiamo siamo molti di più”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social