“Invalidi civili deportati a Latina”, la denuncia di Rifondazione di Formia

“Invalidi civili deportati a Latina”, la denuncia di Rifondazione di Formia

Il circolo locale di Formia di Rifondazione Comunista, attacca su quella che definiscono a chiare lettere una vera e propria “deportazione” degli invalidi civili presso l’Inps di Latina.

Accuse pesanti quelle mosse dal circolo “Enzo Simeone” con la falce e il martello, come quando affermano prendendosela indirettamente con la Regione “ai piani alti sono così impegnati a tagliare che perdono di vista la tutela dei cittadini”. 

“Il vero obiettivo che si nasconde dietro quest’assurda scelta – accusano da Rifondazione Comunista – è di rendere sempre più difficile l’accertamento della invalidità e quindi negare il riconoscimento del diritto”. Ma da partito di estrema sinistra lanciano accuse ancora più forti, commentando come questo tipo di atteggiamento si trasformi in “Una vera e propria gara ad eliminazione”.

A PAGINA 2 LA NOTA INTEGRALE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA

Pagina: 1 2

You must be logged in to post a comment Login

h24Social