Distretto socio-sanitario, Formia risponde alle accuse. La Regione potrebbe mediare

Distretto socio-sanitario, Formia risponde alle accuse. La Regione potrebbe mediare

Una nuova puntata sulla questione economica del distretto socio-sanitario del Golfo si è consumata a inizio settimana, quando l’Amministrazione comunale di Formia ha tenuto una conferenza stampa sulla questione. 

A prendere la parola la prima cittadina Paola Villa e l’assessore al Bilancio Fulvio Spertini che hanno messo i puntini sulle “i” sulla questione raccontando la propria verità e rispedendo al mittente le accuse più o meno velate delle amministrazioni di Gaeta e Minturno delle settimane precedenti.

Negli interventi dei due membri della Giunta formiana, sono state messe in evidenza questioni già emerse nel botta e risposta sul trasferimento di fondi tra Formia e Gaeta. Spertini e Villa hanno precisato i tempi dei trasferimenti economici a Gaeta, ormai capofila: poco più di un milione di euro già trasferito, circa due che lo saranno a breve e i restanti – fino ai 6 totali – entro il 2020. A difesa del proprio operato i due amministratori hanno spiegato che così faranno in modo che non ci sia il rischio di sforare il patto di stabilità.

In attesa di capire se il Comune di Gaeta vuole nuovamente entrare a gamba tesa sulla questione, alcuni ipotizzano che la Regione potrebbe anche mediare sul trasferimento di fondi. 

A PAGINA 2 I VIDEO DELLA CONFERENZA

Pagina: 1 2

Comments are closed.

h24Social