Roccagorga conferisce la cittadinanza onoraria al chirurgo prof. Fabio Ricci

Roccagorga conferisce la cittadinanza onoraria al chirurgo prof. Fabio Ricci

Il sindaco di Roccagorga, Carla Amici, insieme al Presidente del Consiglio Comunale Mario Ridani, dinanzi alla Giunta, i consiglieri e un folto pubblico riunitosi nel Teatro cittadino del comune pontino, hanno ufficializzato la volontà unanime espressa dalla massima assise civica di conferire la cittadinanza onoraria al prof. Fabio Ricci, chirurgo senologo, direttore clinico della Breast Unit del Santa Maria Goretti di Latina.

Un riconoscimento importante che va ad aggiungersi ai tanti già ricevuti, sia a livello nazionale ed internazionale, dal medico, ricercatore e uomo di vasta cultura che è il dott. Ricci, insignito lo scorso 2 giugno anche della prestigiosa onorificenza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana concessagli per volontà del presidente Sergio Mattarella per alti meriti sociali.

Un curriculum di tutto rispetto, insomma, per il direttore della Breast Unit che, con la sua équipe multidisciplinare, lotta quotidianamente contro il cancro per salvare il maggior numero di donne da questo big killer che ne aggredisce ancora troppe.

Dopo la presentazione e le parole di elogio della conduttrice della mattinata di festa, la giornalista Mariassunta D’Alessio, la lettura di un messaggio cordiale del Prefetto Maria Rosa Trio da parte del dott. Alessandro Novaga della LILT di Latina e del Direttore Generale della Azienda Sanitaria di Latina Giorgio Casati, ha preso la parola il sindaco Carla Amici che ha espresso la sua gioia e la sua soddisfazione per la decisione con cui l’intera Amministrazione civica ha voluto elogiare e ringraziare il prof. Ricci.

Nato nel paese nel quale è rimasto per pochi anni, andando poi a studiare a Roma, a Milano e all’Estero, Ricci è stato come “ricondotto a casa”, nella terra dove è stato educato ai valori sani e al sacrificio, all’attenzione alle sofferenze e al desiderio di spendersi per il bene comune. “Sono stato forgiato proprio qui – ha infatti detto il prof. Ricci prendendo la parola dopo l’ufficializzazione del conferimento della cittadinanza onoraria- mi porto dentro gli insegnamenti e l’imprinting ricevuto a Roccagorga di cui sono fiero ed onorato di essere oggi doppiamente figlio”.  Grato ed emozionato, il prof. Ricci, circondato poi da parenti, amici, collaboratori e tante donne che a lui devono la guarigione e che gli hanno affidato letteralmente la loro opportunità di vivere ancora, superando il male che le ha colpite, non ha potuto non provare una grande emozione che ha coinvolto tutti ricordando la madre, il padre e il fratello che vivevano a Roccagorga, recentemente scomparsi. Il prof. Ricci ha dedicato questa onorificenza a tutta la Breast Unit, all’Azienda Sanitaria e a tutte le Istituzioni, Associazioni e Collaborazioni che a vario titolo sostengono la Breast Unit, sostenendo che quando si raggiungono risultati importanti è sempre dovuto a un lavoro di squadra, alle sinergie che si creano.                                           

Presenti all’importante incontro, fra gli altri, anche le Donne in Rosa della LILT di Latina, alcuni volontari della Sezione provinciale della LILT pontina e una folta delegazione degli operatori della Breast Unit  del Goretti. Significativa la partecipazione dei volontari della delegazione di Gaeta  della LILT con il responsabile dott. Rosario Cienzo.

Gli applausi ripetuti del folto pubblico che si è anche alzato in piedi per far sentire ancor più il calore e la vicinanza al neo cittadino onorario, hanno chiuso una cerimonia davvero significativa che resterà nel cuore di molti.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social