Itri, il Consiglio Comunale approva il Catasto degli incendi boschivi

E’ del 2000 la legge quadro in materia che impone a tutti gli Enti locali, nell’attività di prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, di censire le aree territoriali percorse dal fuoco mediante un apposito catasto da aggiornare annualmente

Itri, il Consiglio Comunale approva il Catasto degli incendi boschivi

“Nel corso del Consiglio Comunale di venerdì 1 febbraio, è stato approvato con il voto favorevole di 14 consiglieri sui 15 presenti, il Catasto Incendi, un importantissimo strumento che il Comune di Itri attendeva da oltre 15 anni.

E’ del 2000, infatti, la legge quadro in materia che impone a tutti gli Enti locali, nell’attività di prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, di censire le aree territoriali percorse dal fuoco mediante un apposito catasto da aggiornare annualmente. L’Amministrazione Fargiorgio continua così nel percorso programmatico di regolamentazione dell’uso del territorio comunale e di costituzione di tutti gli strumenti occorrenti per preservare e tutelare il territorio stesso.

Antonio Fargiorgio, sindaco di Itri

Dopo il nuovo Regolamento degli usi civici del demanio di Itri, approvato all’unanimità dall’Assise consiliare nella seduta del 28 dicembre scorso, l’Amministrazione guidata dal Sindaco Fargiorgio porta a casa un nuovo successo “Abbiamo inteso con questo strumento colmare un pericoloso vuoto – commenta il Sindaco – dotando la macchina amministrativa di uno strumento che non sarà mai fine a se stesso, perché propedeutico ad affrontare e risolvere tutta una ulteriore serie di questioni legate al corretto utilizzo del territorio. Soprattutto – continua l’Avv. Fargiorgio – abbiamo fornito gli elementi necessari perché gli organi competenti, con dati assolutamente oggettivi, possano verificare e controllare il regolare svolgimento di alcune importanti attività che si svolgono sul nostro territorio, come la pastorizia, l’attività venatoria e quella edilizia”.

La consigliera Vittoria Maggiarra

A presentare l’importante strumento è stata la Consigliera Avv. Vittoria Maggiarra, che ha esposto tutte le fasi di lavoro che hanno portato alla costituzione fisica e materiale del Catasto Incendi.

“Il Comune di Itri – ha spiegato la Consigliera Maggiarra – dispone oggi di uno strumento completo, organico, digitalizzato e vettorializzato della massima precisione; uno strumento che rispetta tutti gli standard procedurali imposti dalla normativa nazionale e regionale in materia, e che ricalca i perimetri georiferiti dei soprassuoli percorsi da incendio con estremo dettaglio e su cui sono stati apposti specifici vincoli, urbanistici o di limitazione dell’uso del suolo. Si tratta – continua la Consigliera – di uno strumento che senz’altro semplificherà il lavoro di tutta la macchina amministrativa, non soltanto nella materia urbanistica ed in quella del contenzioso, ma anche relativamente ad un corretto esercizio delle attività zootecniche e pascolive attive sul territorio itrano”.

Ad arricchire la presentazione del Catasto degli incendi boschivi del Comune di Itri, la proiezione, da parte dell’agronomo incaricato, Dott. Giuseppe Tomao, di slides per illustrare al Consiglio ed alla cittadinanza cartografie, mappe e rilievi cronologici sugli incendi verificatisi sul territorio itrano dal 2004 ad oggi.

“Sono molto soddisfatto – conclude il Sindaco – dell’ottimo lavoro che ha permesso di mappare il territorio e soprattutto per aver raggiunto, noi per primi, un risultato per anni vagheggiato, ma che solo oggi è stato conseguito. Voglio ringraziare gli uffici comunali nella persona della Dott.ssa Marra e l’agronomo Dott. Tomao. Un ringraziamento va all’Assessore Di Mattia ed alla Consigliera Maggiarra, che hanno lavorato con competenza sulla redazione dello strumento” conclude il Sindaco”.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social