Cisterna, giovedì si riparte con il nuovo consiglio comunale

Ancora tabù sui nomi della giunta che dovrebbero essere svelati durante la massima assise civica

Cisterna, giovedì si riparte con il nuovo consiglio comunale

Il sindaco Mauro Carturan si è insediato dopo la proclamazione degli eletti a seguito delle elezioni – parziali – dello scorso 6 gennaio, ma alla macchina amministrativa mancano ancora dei pezzi per essere nuovamente completa.

La Giunta insediatasi a giugno 2018 e decaduta con la sentenza del Tar

Il consiglio comunale si riunirà il prossimo giovedì 24 gennaio, ma al di là degli adempimenti in seno alla massima assise civica, sono le poltrone dell’esecutivo cittadino a fare gola. Le indiscrezioni continuano a rincorrersi e man mano che passano i giorni sembra che la vecchia giunta, quella precedente alla decisione del Tar, non è certo che venga riconfermata – o almeno non in blocco – a dispetto di quelle che erano apparse come delle ipotesi fondate durante la campagna elettorale.

Intanto lo stesso sindaco Mauro Carturan con un post su Facebook cerca di tranquillizzare i cittadini da una parte e mettere in riga le forze politiche della propria maggioranza dall’altra: “Cisterna – spiega il primo cittadino – merita una Giunta all’altezza delle sue grandi emergenze. Che rappresenti in maniera equa e giusta le forze politiche trionfatrici delle elezioni amministrative per due volte in sei mesi. Che sia espressione di diverse categorie sociali, professionali e generazionali della città.  E soprattutto, che sia competente, motivata e corretta. La squadra è quasi pronta, la sto definendo tenendo conto di tutti questi elementi con un unico obiettivo in testa: ricostruire il tessuto economico, sociale e culturale di Cisterna. Lo devo – conclude Carturan – ai miei concittadini per la fiducia che mi hanno rinnovato, regalandomi una gioia personale immensa.

You must be logged in to post a comment Login

h24Social